Casa del ferroviere: lavori a inizio 2022

L’ex Casa del ferroviere in zona Braida presto sarà sottoposta a ristrutturazione

Belle novità in vista per l’edificio dell’ex Casa del ferroviere in zona Braida, noto ai più per avere ospitato in passato, al suo pianterreno, il discount Graziani, e che negli ultimi tempi risultava abbandonato a sé stesso – nonostante il suo status di bene culturale –, senza che ci fossero un piano o un progetto precisi in termini di ristrutturazione. Le cose, però, stanno per cambiare, dopo che la struttura, circa un anno e mezzo fa, è stata acquistata dall’azienda Dinova-Diona, e più precisamente dalla ditta Gavrilović – che detiene le quote di maggioranza della prima –, che intende riqualificarla per fini turistico-commerciali. La compravendita tra l’attuale e l’ex proprietario, la Pan trading, è avvenuta in seguito all’avvio di una procedura fallimentare durata circa un decennio, nel corso della quale l’edificio era stato inizialmente venduto alla Ring Pool International, a un prezzo però molto più basso di quello valutato durante il procedimento di liquidazione. Motivo per cui, a un certo punto, era stata anche sporta una denuncia penale con tanto di processo di esecuzione condotto dal Tribunale comunale di Fiume, servito a far tornare in… regola la documentazione relativa allo stabile, per poterlo rendere nuovamente appettibile a eventuali acquirenti vogliosi di investire in esso, ridandogli vita.

 

Oggi, il nuovo proprietario c’è, e la sua intenzione, come ci è stato confermato dall’azienda stessa, è di trasformare l’ex Casa del ferroviere in albergo. “Siamo in attesa di ottenere il permesso di costruire, dopo di che inizieremo con i lavori, che dovrebbero venire avviati verso la fine di quest’anno o inizio 2022, con il benestare della Soprintendenza. L’edificio, da fuori, manterrà il suo aspetto originale, mentre al suo interno comprenderà un hotel al primo piano e vani commerciali al pianterreno, con tanto di garage sotterraneo. Sparirà l’attuale parcheggio a pagamento davanti alla struttura, a favore dell’accesso all’albergo”, ci è stato detto.

Facebook Commenti