Andare sott’acqua in tutta sicurezza

Seconda edizione della Scuola estiva di medicina subacquea e iperbarica per studenti di tutto il mondo

0
Andare sott’acqua in tutta sicurezza

Ha suscitato grande interesse la seconda edizione della Scuola estiva internazionale di medicina subacquea e iperbarica, che si svolge in questi giorni alla Facoltà di Medicina, nel Centro iperbarico, nonché sulla spiaggia Ploče di Cantrida, dove è organizzata la parte pratica.

L’organizzatore dell’evento, l’Associazione internazionale degli studenti di medicina della Croazia (CroMSIC), è stata letteralmente sommersa di richieste di partecipazione, ma i posti disponibili sono stati soltanto 16.  Frano Marinelli, che fa parte dell’organizzazione, ha confermato che la scelta è stata difficile e che dopo un’accurata selezione sono stati scelti i partecipanti. Si tratta di otto ragazze e altrettanti ragazzi provenienti da varie parti del mondo, tutti studenti-modello di medicina che desiderano allargare i propri orizzonti e imparare qualcosa di nuovo in un campo, per molti, poco conosciuto. Il corso è organizzato grazie alla collaborazione tra il Centro clinico-ospedaliero di Fiume, la Facoltà di Medicina, il Centro di ricerca Jadran galenski laboratorij (JGL) e il Consiglio studentesco.
Il seminario prevede 15 ore di lezioni teoriche al Centro di medicina iperbarica e subacquea a Sušak, dove i corsisti vengono istruiti sugli aspetti più significativi della medicina iperbarica, che sta rivestendo un’importanza sempre maggiore nel trattamento delle patologie più diffuse negli sport subacquei, come la malattia da decompressione e l’embolia gassosa arteriosa. Durante il soggiorno fiumano i futuri medici prendono parte anche a un mini-corso subacqueo, iniziato proprio oggi a Cantrida. Assistiti dagli istruttori del centro subacqueo Marko Polo, in questi giorni impareranno le regole di un’immersione sicura, con relativa parte pratica.
Al termine delle programma gli studenti, provenienti da Austria, Cina, Estonia, Israele, Olanda, Indonesia, Hong Kong, Singapore e Svezia, riceveranno un certificato di partecipazione al corso e il brevetto d’immersione subacquea fino ai 18 metri di profondità.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display