A Icici tra qualche anno un Resort a cinque stelle

L’investimento, firmato dalla Rivas Hotels & Resorts, di proprietà dell’ungherese Lörinc Mészáros, ammonta a 50 milioni di euro

Il lotto dell’ex Clinica per le malattie polmonari è inutilizzato da lunghi anni

Nelle immediate vicinanze del marina di Icici, dirimpetto a quella che è una tra le spiagge più gettonate durante i mesi estivi, tra qualche anno dovrebbe sorgere un resort a cinque stelle. L’edificio verrà costruito sul lotto in cui, in tempi passati, operava la Clinica per la tubercolosi e le malattie polmonari. Si tratta di un ampio appezzamento di terreno, abbandonato da tantissimi anni, che finora fungeva da parcheggio a cielo aperto, per di più gratuito, per tutti coloro che venivano a trascorrere il proprio tempo libero in riva al mare.

Foto: ŽELJKO JERNEIĆ

Il progetto prevede l’edificazione di un albergo del valore di 50 milioni di euro che troverà posto su un lotto di oltre 20mila metri quadrati, a due passi dal mare. A firmarlo è l’azienda Rivas Hotels & Resorts, di proprietà della Talentis group. Quest’ultima appartiene alla famiglia di Lörinc Mészáros, investitore ungherese. Il progetto principale è stato invece realizzato dalla DDG Group, con a capo Denis Šikljan. Il futuro resort dovrebbe disporre di 180 stanze e 12 ville collegate all’albergo mediante un tunnel. Offrirà contenuti lussuosi d’altissima qualità, con tanto di piscine. La costruzione dovrebbe iniziare nel corso di quest’anno, mentre l’apertura è prevista nel 2023. Il complesso si collegherà alla spiaggia grazie a un piccolo ponte che, a detta del progettista, sarà d’uso pubblico, poiché l’obiettivo è permettere anche alla cittadinanza di fruire dello stesso.

Facebook Commenti