Variante Omicron: confermato il primo caso in Croazia

Arriva anche l’ufficialità. La variante Omicron del Covid è arrivata in Croazia. Si tratta di un lavoratore straniero che a Zagabria ha preso parte ad un convegno e in precedenza era stato in Sudafrica. Sottoposto ad un tampone PCR, questo ha dato un esito “alquanto strano”, come era stato affermato venerdì sera dall’Istituto nazionale per la salute pubblica. Dopo ulteriori analisi effettuato dall’Istituto Ruđer Bošković di Zagabria, si è giunti alla conclusione che si tratta della variante Omicron.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.