Usa: «Vaccino J&J potenzialmente pericoloso»

Foto: DPA/PIXSELL

Il Centro statunitense per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc) ha fatto sapere di aver scoperto più casi di coagulazione del sangue potenzialmente letali tra le persone che hanno ricevuto il vaccino Johnson&Johnson contro il Covid-19 e considera un “probabile collegamento causale”. Il Cdc ha riferito che sono stati riscontrati 28 casi di trombosi con sindrome da trombocitopenia (carenza di piastrine) tra oltre 8,7 milioni di persone alle quali è stato inoculato il vaccino J&J.

Facebook Commenti