Vaccinato con AZ: 33enne muore 12 giorni dopo

L'ingresso nel Centro clinico ospedaliero Rebro di Zagabria

Un uomo di 33 anni è morto in Croazia 12 giorni dopo essere stato vaccinato col vaccino antiCovid di AstraZeneca. È il motivo per cui l’Agenzia croata per i medicinali (Halmed) ha immediatamente avviato un’indagine. Come anticipano alcuni media, l’uomo è di Sisak, a una quarantina di chilometri a sud di Zagabria. È morto questa mattina all’ospedale Rebro di Zagabria. L’uomo era stato vaccinato il 5 marzo. Dopo l’immunizzazione ha avuto febbre, ma è durata due-tre giorni. Dopodiché, tutto sembrava andare bene, ma poi, dieci giorni dopo ha avvertito dolore all’addome: la risonanza magnetica ha mostrato che era in atto un’emorragia interna nella ghiandola surrenale.

Facebook Commenti