Coronavirus a Fiume. Le lezioni online possono aspettare

Foto Igor Soban/PIXSELL

Una quindicina di alunni contagiati e cinque classi in isolamento (tre tra Viškovo e Castua e le scuole medie superiori tecnica e di medicina). E’ questa la fotografia dell’emergenza sanitaria inerente al sistema scolastico nella Regione litoraneo-montana. Per questo motivo gli epidemiologi e l’Unità di crisi della Protezione civile regionale guidtaa dal vicepresidente della Regione, Marko Boras Mandić, hanno deciso di rinviare la chiusura delle scuole e, quindi, le lezioni continueranno a svolgersi regolarmente nelle aule. Va ricordato che fino a oggi, i vari membri della task force regionale hanno sottolineato che dopo tre giorni consecutivi con più di 50 casi, si sarebbe passati alla didattica a distanza.
In base alla nuova raccomandazione, la decisione sul passaggio alle lezioni online saranno prese dai presidi in concerto con le task force regionali, “evitando così il lockdown contemporaneo di tutte le scuole sul territorio della Regione litoraneo-montana”, ha detto Edita Silin, capodipartimento per l’Istruzione.

Facebook Commenti