«Istrien so nah!»: La penisola punta sui turisti austriaci e tedeschi

L'Arena di Pola

“Istrien so nah!” (L’Istria è così vicina). È questo il titolo della campagna promozionale dell’Ente turistico regionale rivolto ai turisti dell’Austria e della Germania meridionale, nonostante Vienna proprio oggi, mercoledì 3 giugno, abbia deciso di prolungare il divieto dei viaggi in Croazia.
Denis Ivošević, direttore dell’Ente turismo dell’Istria è convinto che la “pluriennale amicizia tra la nostra penisola e i turisti austriaci e tedeschi si manifesterà anche in questi tempi difficili”.

L’incantevole Parenzo

Nelle prossime settimane l’Istria promuoverà la propria offerta turistica sui canali online, iniziativa che durerà sei settimane e che sarà incentrata soprattutto sui campeggi e gli affittacamere. Naturalmente la campagna “Istrien so nah!” punta sulle bellezze di Rovigno, Parenzo, Pola e delle isole Brioni, che campeggeranno sui siti e sui vari social network, con particolare accento al mercato di lingua tedesca. Sulle cartoline virtuali, oltre al logo dell’Ente turismo istriano, si troverà anche quello del Bayern Monaco, la più forte e prestigiosa squadra di calcio tedesca, con cui la Pro loco della Regione istriana ha firmato un esclusivo contratto di collaborazione  esattamente due anni fa.

La splendida Rovigno

La campagna promozionale è stata realizzata in collaborazione con lo studio rovignese Tumpić/Prenc, che ha approntato le soluzione visuali, mentre gli autori delle foto che accompagneranno l’iniziativa sono state realizzate da Danijel Bartolić, Frank Heuer, Nenad Šimunić, dall’agenzia BBDO  e dallo Studio Sonda.  La campagna è stata affidata all’agenzia specializzata per il digital marketing PMC Active, mentre l’agenzia I-dea Graphics gestisce la produzione di tutti gli annunci pubblicitari. La campagna “Istrien so nah!”, oltre all’Ente turismo, è finanziata dalla Ente nazionale per il turismo (HTZ) e dalle principali catene alberghiere presenti in Istria.

Facebook Commenti