Turismo croato e la lista dei desideri

L’HTZ ha lanciato ieri sulle principali reti sociali la campagna promozionale Croatia Full of New Beginnings

L’estate s’avvicina e l’Ente turistico della Croazia (HTZ) si rimbocca le maniche per attirare quanti più turisti stranieri nelle località di villeggiatura del Paese. A tale scopo è stata varata ieri la campagna promozionale denominata “Croatia Full of New Beginnings” (letteralmente La Croazia piena di nuovi inizi). La promozione sarà condotta sulle principali piattaforme sociali (Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest e TikTok), con il nominativo #CroatiaWishList2021. Lo scopo dell’iniziativa consiste nell’interessare i potenziali visitatori giocando la carta dei nuovi inizi e degli auspici positivi per il 2021. La campagna promozionale è rivolta ai mercati italiano, sloveno, austriaco, tedesco, britannico, ungherese, polacco, ceco, slovacco, olandese, francese, svedese, norvegese, belga ed elvetico.

 

Pronostici ottimistici
“Anche nel caso di questa campagna il nostro scopo primario consiste nel mantenere vivo l’interesse nei confronti della Croazia, ossia consolidare la nostra presenza sui mercati più importanti per noi”, ha detto il direttore dell’HTZ, Kristjan Staničić. “Presentando destinazione meno esplorate – ha proseguito – e spunti per la pianificazione delle vacanze nel nostro Paese vogliamo fornire una fonte d’ispirazione ai nostri amici, motivandoli a creare a loro volta un loro elenco dei desideri, non appena si creeranno tutte le condizioni necessarie per poter viaggiare”. Staničić, che si è detto convinto che i risultati turistici del 2021 saranno migliori rispetto a quelli dell’anno scorso e che la Croazia manterrà lo status di una delle destinazioni turistiche più gettonate dell’area del Mediterraneo.

Fonte d’ispirazione
La campagna #CroatiaWishList2021 punterà alla promozione di alcune destinazioni turistiche meno note al grande pubblico. Oltre a pubblicare sui social network foto e video dei siti in questione saranno forniti anche consigli sulla pianificazione delle vacanze nei medesimi. A tale scopo si punterà molto sulla promozione dell’offerta enogastronomica, delle bellezze naturali, delle passeggiate panoramiche, sull’offerta nautica…

Alla fine di questo mese l’HTZ lancerà anche un’altra campagna informativa tesa a valorizzare la Croazia quale destinazione votata alla sicurezza. A febbraio l’HTZ intensificherà i suoi sforzi promozionali sui mercati statunitense, canadese, britannico, irlandese e Svedese. In primavera, invece, l’HTZ varerà una campagna volta ad attirare in Croazia i nomadi digitali.

Facebook Commenti