Rovigno: 79.enne tedesca cade in mare e annega

Una spiaggia di Rovigno. Foto: Dusko Marusic/PIXSELL

Prosegue la serie nera di quest’estate di morti in mare per annegamento. Una donna tedesca di 79 anni è morta a Rovigno in circostanze, comunque, ancora in via di accertamento: secondo una prima ricostruzione la turista tedesca stava camminando sul lungomare nelle vicinanze di un villaggio turistico. Tutto a un tratto è caduta ritrovandosi in mare: le sono venute in soccorso diverse persone, e una volta tratta in salvo sulla terraferma, hanno tentato di rianimarla. Nel frattempo è intervenuto il Pronto soccorso. Ci hanno provato anche i medici, ma per la sfortunata tedesca non c’è stato nulla da fare. Il coroner non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Comunque, sarà l’autopsia a chiarire le vere cause, come e perché è caduta in mare e quali sono state le cause della morte. Stando alla dinamica e ad alcune testimonianze, alla base di tutto potrebbe esserci stato un malore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.