Quarnero e Gorski kotar: il tasso di positività sale al 13,9%

Due donne per le vie di Fiume con la mascherina. Foto: Goran Kovacic/PIXSELL

Dopo alcuni giorni di relativa calma, il coronavirus è tornato a farsi sentire nella Regione litoraneo-montana. Nelle ultime 24 ore, infatti sono stati registrati due decessi al Centro clinico ospedaliero (Cco) di Fiume. La direzione del Cco rende noto che sono degenti ancora 36 pazienti, di cui 3 hanno bisogno dell’aerazione artificiale date le condizioni critiche in cui versano dopo aver contratto il virus.
Oggi, sabato 30 gennaio, i nuovi casi di Covid sono 58, a fronte di 418 tamponi, per un tasso di positività che torna in doppia cifra (13,9%). Nel frattempo sono guarite 36 persone e ora nel Quarnero e in Gorski kotar i casi attivi sono 608.

Facebook Commenti