Covid. L’Istria tiene bene

Il mercato ortofrutticolo di Pola

Numeri abbastanza soddisfacenti quelli registrati oggi, venerdì 26 marzo, in Istria. Sono 18 i guariti e 11 i nuovi casi di coronavirus, e il numero delle persone che combattono contro il Covid attualmente nella penisola è sceso a 91. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 290 tamponi e il tasso di positività rimane basso e ammonta al 3,7%.
Le note negative arrivano dall’ospedale di Pola dove si è verificato il decesso di un 63.enne, mentre il numero dei ricoveri è salito di 4 unità (54 ospedalizzazioni), mentre nel reparto per la respirazione assistita si trovano 2 pazienti (+1). Cresce anche il numero delle persone costrette all’isolamento domiciliare: oggi sono 1744.
Nonostante la buona situazione, il capo della task force regionale Dino Kozlevac non è tranquillo. “L’Istria non è un’isola e attorno a noi la pandemia sta galoppando. Basti vedere quello che succede nelle regioni con cui confiniamo. Perciò, invito ancora una volta i cittadini a rispettare le misure epidemiologiche”.

Facebook Commenti