Milanović: «Non siamo in guerra ma le conseguenze saranno durature»

Il Presidente della Repubblica di Croazia Zoran Milanović

“Vi invito a rispettare le misure messe in atto dall’Unità di crisi della Protezione civile che da oggi ha maggiori competenze. Appoggio i passi compiuti fin qui dai servizi competenti per quanto riguarda il contenimento del contagio da Covid-19. Questa è una malattia che colpisce soprattutto malati e anziani. Noi abbiamo il compito di tutelare i nostri vecchi che ci hanno fatto crescere.” Queste le parole iniziali del discorso pronunciato mercoledì sera dal Presidente della Repubblica di Croazia, Zoran Milanović. Il Capo dello Stato ha invitato tutti a rispettare le disposizioni di medici ed epidemiologi. „Non siamo in guerra, ma questa situazione in cui ci troviamo rappresenta una sfida, una crisi. Le conseguenze economiche saranno durature. Non so quando potremo nuovamente riaprire i confini e funzionare come nei giorni scorsi“ ha detto Milanović il quale ha rivolto un sentito ringraziamento a tutto il personale medico.

Facebook Commenti