Il restauro della nave Galeb affidato alla Dalmont di Portorè (Kraljevica)

La nave Galeb agli ormeggi. Foto: Željko Jerneić

Spetterà all’impresa Dalmont di Kraljevica (Portorè) eseguire i lavori di restauro della nave Galeb. Lo ha deciso la Città di Fiume, proprietaria dell’unità, che un tempo fu lo yacht del maresciallo Tito. Ricorderemo che al bando di concorso per la ristrutturazione della Galeb erano pervenute due offerte, entrambe di gran lunga superiori alle spese previste. Quest’ultime ammontavano a 45 milioni di kune. Le offerte erano giunte dalla Dalmont (58,5 milioni di kune, IVA inclusa) e dal cantiere navale Viktor Lenac (75,8 milioni, IVA inclusa). La competente commissione ha affidato i lavori di restauro dell’ex nave scuola alla Dalmont che ha soddisfatto tutti i criteri relativi alla documentazione sugli appalti pubblici. Ora scattano i 15 giorni di tempo per eventuali ricorsi. In caso di mancati appelli, la decisione sulla ditta appaltatrice diventerà esecutiva e si potrà procedere con la firma del contratto. Lo hanno fatto sapere dal Dipartimento cittadino per gli appalti pubblici. Da aggiungere ancora che alla fine di ottobre il Consiglio cittadino di Fiume aveva approvato, con 21 voti a favore e 16 contrari, la proposta di accensione del prestito di 44 milioni di kune destinato al restauro della Galeb. Parte di tale somma servirà pure per gli interventi di ricostruzione del complesso Benčić.

Facebook Commenti