Il governo sloveno: «Covid, situazione preoccupante»

Una ragazza con la mascherina nel centro di Lubiana. Foto Zeljko Stevanic/XINHUA/PIXSELL

I dati relativi al numero di nuovi infetti nel Paese sono preoccupanti. Lo ha scritto oggi, giovedì 7 gennaio, su Twitter il governo sloveno rendendo noto che tra mercoledì e oggi  sono stati confermati 2.662 nuovi casi di coronavirus, mentre i decessi sono stati 23. Sono stati effettuati ben 18.200 test per il Covid-19, inclusi i test molecolari (PCR) e quelli antigenici rapidi che vengono eseguiti nel quadro dello screening di massa della popolazione slovena. Dei 6.370 test PCR eseguiti, ben 2.040 sono risultati positivi al Covid ovvero il 32,1 per cento. Sono stati effettuati pure 11.910 test antigenici di cui 623 hanno confermato la positività al coronavirus, ovvero il 5,2 per cento. Il governo, sempre su Twitter, ha fatto sapere che l’attuale numero di nuovi contagi è superiore a quello avutosi una settimana fa quando ci furono 2.423. Come rilevato da Jelko Kacin, portavoce del governo per il Covid, attualmente negli ospedali si trovano 1.169 malati affetti dal coronavirus (ovvero 8 in meno rispetto al giorno precedente), di cui 189 sono ricoverati nelle terapie intensive. Per quanto riguarda i decessi, che nelle passate 24 ore sono stati 23.

Facebook Commenti