Fiume. Trasferita la bomba aerea della II Guerra mondiale (video)

Il rione di Cantrida è stato bloccato per tutta la mattina di oggi, giovedì 13 febbraio. Foto:Goran Kovacic/PIXSELL

Si sono concluse le operazioni di trasferimento dell’ordigno bellico inesploso rinvenuto lunedì scorso nel cantiere dell’ex stabilimento tessile RIO a Cantrida, dove in futuro sorgerà un nuovo complesso residenziale e commerciale.
Già alle 6 gli agenti della Questura hanno avviato le misure necessarie per la messa in sicurezza dell’area. Dal momento che si è trattato di un intervento molto delicato, e per di più effettuato in una zona residenziale, è stata effettuata la completa evacuazione dei residenti delle vie Cherso (civici 14 e 14/1), Izviđačka (6, 8 e 11), Albona (39 e 45) e Ante Pilepić (11, 13, 15, 17, 19 e 19/1). In parte della zona è stata pure sospesa temporaneamente l’erogazione del gas.L’ordigno è stato trasferito a Kamenjak, alle spalle di Fiume dove sarà neutralizzata.
Ricordiamo che si tratta di una bomba aerea che risale alla Seconda guerra mondiale. Molto probabilmente era stata sganciata dagli Alleati durante uno dei tanti bombardamenti che avevano interessato la città negli ultimi mesi del conflitto.

Facebook Commenti