Stagione turistica Croazia. Ecco i dati ufficiali

Foto Željko Jerneić

Un calo sì, ma molto meno pesante di quello che si prevedeva. Il turismo croato ha fatto segnare risultati soddisfacenti nel periodo tra gennaio e agosto, quando le mete di villeggiatura sono state visitate da 6,8 milioni di turisti, facendo segnare il 41% del traffico registrato nello stesso periodo del 2019. Nello stesso lasso di tempo, sono stati segnalati 47,5 milioni di pernottamenti, ossia il 43% se il dato viene confrontato con gennaio-agosto dell’anno precedente. I risultati sono stati presentati dal ministro del Turismo e dello Sport, Nikolina Brnjac e dal direttore dell’Ente croato del turismo, Kristjan Staničić. Durante la presentazione è stato sottolineato che le destinazioni preferite sono risultate Rovigno e Zara, ossia le Regione istriana e il Quarnero.

Facebook Commenti