Cittanova, Sacile e La Réole: amicizia senza confini

I sindaci, Anteo Milos (Cittanova), Carlo Spagnol (Sacile) e Bruno Marty (La Réole), hanno piantato tre alberelli simbolo dell'amicizia. Foto regionalexpress.hr

Cittanova, Sacile e La Réole hanno cementato il loro gemellaggio con un atto concreto. La Réole è un comune francese di poco più di 4mila anime nel dipartimento della Gironda nella regione della Nuova Aquitania. Sacile si trova nel vicino FVG e conta poco meno di 20mila abitanti, che per come è oggi
risale all’età rinascimentale e moderna, e anche all’età dell’oro della Repubblica Veneta, alla cui “serenissima” ombra la città-porta del Friuli si sviluppò, a partire dal 1420.
A Cittanova d’Istria nelle vicinanze della palestra, su una parte della zona verde di Parco d’Europa, accanto alla scultura Prsti (Dita) di Đanino Božić, i tre sindaci, Anteo Milos, Carlo Spagnol e Bruno Marty, hanno piantato tre alberelli simbolo dell’amicizia fra questi luoghi. Nella Loggia cittadina si è proseguito alla firma ufficiale del gemellaggio preceduta dai discorsi di circostanza dai responsabili dei rispettivi comitati per il gemellaggio, Alen Luka (Cittanova), Bernadette Cousin (La Réole) e Chiara Mutton (Sacile).

Facebook Commenti