Cittanova. Il sindaco Milos viola l’autoisolamento

Il primo cittadino è costretto a stare in casa perché ha partecipato al funerale del padre di Moreno Coronica, dove diverse persone hanno contratto il coronavirus. «Farò ricorso»

Anteo Milos, sindaco di Cittanova

Il sindaco di Cittanova, Anteo Milos, è stato sanzionato per violazione delle misure di autoisolamento con una multa di 8mila kune. Milos si trovava in isolamento avendo presenziato al funerale del padre del noto viticoltore Moreno Coronica, dove diverse persone sono state contagiate dal tanto temuto coronavirus. È stata l’ispezione sanitaria a multare il sindaco per la violazione, ma quest’ultimo ha voluto chiarire l’accaduto via email: “Credo di non aver violato le disposizioni di autoisolamento, perché secondo le istruzioni del governo pubblicate sul sito koronavirus.hr, in caso di emergenza ci si può allontanare dall’abitazione. Sono uscito per non più di dieci minuti di fronte al mio appartamento, in pantofole e pigiama, chiamando personalmente la polizia e la guardia comunale, tutto al fine di prevenire l’abbattimento del pino secolare e l’eventuale danneggiamento della vecchia cappella di Santa Lucia”, ha rilevato Milos, spiegando come in quei dieci minuti abbia rispettato tutte le misure comportamentali prescritte per la permanenza nei luoghi pubblici. “L’ispezione sanitaria ha reagito in base al verbale della polizia, comminandomi la multa, come rientra nelle sue facoltà d’ufficio. Comunque presenterò ricorso entro 15 giorni”, ha concluso Milos.

Facebook Commenti