Caso Salpietro. Horvatinčić chiede un nuovo rinvio

Tomislav Horvatinčić davanti al Tribunale di Sebenico nel marzo scorso. Foto Hrvoje Jelavic/PIXSELL

Tomislav Horvatinčić, condannato a quattro anni e 10 mesi di carcere per un incidente marittimo nell’agosto 2011 in cui sono stati uccisi i coniugi padovani Salpietro, la cui barca a vela è stata speronata dallo yacht del tycoon, ha chiesto nuovamente il rinvio dell’esecuzione della pena, a causa di un’intervento chirurgico già concordato, ma improvvisamente rinviato. Horvatinčić, malato di cancro, ha ottenuto già in precedenza un rinvio perché doveva sottoporsi a un intervento chirurgico d’urgenza il 26 novembre 2020. Ma, una settimana prima dell’operazione a causa delle nuove misure introdotte in Austria (lockdown causato dalla pandemia), l’operazione è stata improvvisamente annullata.

Facebook Commenti