Fiume. Rinviata la seconda fase della campagna vaccinale

Vaccinazioni nella Casa di riposo di Volosca

Il direttore dell’Istituto regionale di salute pubblica, Vladimir Mićović, ha confermato il rinvio della seconda fase della campagna vaccinale, che comprende i malati cronici e gli over 65, causato dai ritardi nella rifornitura del siero. La seconda fase avrà inizio a conclusione della prima, che comprende gli operatori sanitari, nonché gli assistiti e i dipendenti delle Case dell’anziano. Molto probabilmente nella seconda fase verrà applicato il vaccino mRNA della Moderna, ancora irreperibile. La terza fase, ovvero la vaccinazione di massa, comprenderà pure il vaccino AstraZeneca, che assicura oltre il 70 per cento di immunità già dopo 22 giorni.

Facebook Commenti