Albania, violento sisma: decine di morti (live video)

Un terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito la parte settentrionale del Paese. La scossa š stata avvertita anche nella parte meridionale della Croazia, soprattutto dagli abitanti di Dubrovnik (Ragusa)

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.5 ha colpito alle 2:54 ora locale (le 3:54 ora centroeuropea) la costa settentrionale dell’Albania, vicino Durazzo. E’ stata avvertita anche nella parte meridionale della Croazia, soprattutto dagli abitanti di Dubrovnik (Ragusa) e dintorni, come pure nel Montenegro, in Macedonia, Bosnia ed Erzegovina nonché Italia, precisamente in Puglia e Basilicata.
Il terremoto avrebbe causato la morte decine di persone. A Kurbin un uomo è morto dopo essersi gettato dal balcone per tentare di mettersi in salvo. Inoltre, il tabloid britannico MailOnline riporta che si temono altre due vittime a Lezha (nordovest). I feriti sono almeno 150 e si contano diversi dispersi.

Secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) italiano e del servizio geologico statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro tra Shijak e Durazzo. La scossa è stata distintamente sentita anche nella capitale Tirana, dove la gente è scesa in strada in preda al panico.
Una seconda scossa, di magnitudo 5.4, è stata registrata questa mattina alle 07:08 nel nordovest dell’Albania. lo rende noto l’Istituto geofisico americano (Usgs).
Il terremoto è stato rilevato ad una profondità di 10 km con epicentro a circa 22 km da Mamurras. Nel complesso le scosse registrate finora nel Paese sono quattro, di magnitudo tra 5.1 e 6.4.

Facebook Commenti