77 anni dalla liberazione degli internati di Kampor

Borut Pahor e Zoran Milanović hanno partecipato alle celebrazioni sull'isola di Arbe. Foto: Pixsell

Il Presidente della Croazia Zoran Milanović e il suo omologo sloveno Borut Pahor per la prima volta hanno partecipato congiuntamente alle celebrazioni in ricordo del 77.esimo anniversario della liberazione degli internati del campo di concentramento fascista a Kampor dove vennero rinchiusi circa 15mila croati, sloveni ed ebrei e dove circa 1.200 bambini vennero lasciati morire di fame. Il fascismo non deve ripetersi e le generazioni future dovranno mantenere vivi i ricordi di coloro che hanno vissuto sulla propria pelle gli orrori di quell’epoca. Sono questi i messaggi lanciati dai due Presidenti nel corso dell’odierna commemorazione sull’isola di Arbe.

Facebook Commenti