Ucraina, Putin a Scholz e Macron: “Pronto a dialogo con Kiev”

0
Ucraina, Putin a Scholz e Macron: “Pronto a dialogo con Kiev”

(Adnkronos) – A tre mesi dall’inizio della guerra in Ucraina, il presidente russo Vladimir Putin ha espresso la sua disponibilità al dialogo con Kiev in una telefonata con il presidente francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Lo scrive la Tass, citando il servizio stampa del Cremlino.

“E’ stata data speciale attenzione allo stato delle cose sul binario dei negoziati, che è congelato a causa di Kiev. Vladimir Putin ha confermato che la Russia è aperta a riprendere il dialogo”, si legge nel comunicato.

Putin ha inoltre detto a Macron e Scholz che le forze russe sono impegnate “a ristabilire la pace” a Mariupol e nelle altre “città liberate” del Donbass. Inoltre Putin ha affermato che le forze russe “osservano strettamente le norme del diritto umanitario internazionale”.

Dal canto loro, nella conversazione telefonica di oggi con Vladimir Putin, durata circa 80 minuti, Scholz e Macron “hanno insistito per l’immediato cessate il fuoco e il ritiro delle truppe russe”, ha riferito il portavoce del governo tedesco, Steffen Hebeshtreit, al termine della telefonata, durata 80 minuti, ed avvenuta “su iniziativa” del cancelliere tedesco e del presidente francese. I due leader hanno anche “esortato il presidente russo ad impegnarsi in seri negoziati con il presidente ucraino per trovare una soluzione diplomatica al conflitto”, ha aggiunto il portavoce tedesco.

“Il presidente francese e il cancelliere tedesco hanno inoltre chiesto la liberazione dei circa 2500 difensori di Azovstal fatti prigionieri dalle forze russe”, ha reso noto l’Eliseo.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display