Una bomba da 5,4 tonnellate è esplosa durante le operazioni di disinnesco in un canale marittimo vicino la città portuale di Swinoujscie, in Polonia, senza causare feriti. Si tratta della bomba (tipo Tallboy) più grande sganciata durante la Seconda guerra mondiale sul suolo polacco. L’ordigno era stato lanciato dall’aviazione inglese nell’aprile 1945, durante l’operazione che portò all’affondamento dell’incrociatore tedesco Lutzow.
La bomba famosa anche con il nome di “Terremoto”, lunga sei metri, è stata ritrovata nel settembre dell’anno scorso: si trovava conficcata nel fondale a una profondità di 12 metri, con solo l’ogiva che sporgeva fuori.

Facebook Commenti