E’ ufficiale: Australian Open apre solo ai vaccinati. Đoković ci sarà?

Novak Đoković in Piazza Foro a Zara nel giugno 2020. Foto Dino Stanin/PixSell

E arrivata l’ufficialità sulla partecipazione all’Australian Open solo ed esclusivamente di giocatori vaccinati. Craig Tiley, amministratore delegato di Tennis Australia e manager del primo Slam della prossima stagione ha confermato che tutti i giocatori dovranno necessariamente cautelarsi contro il Covid sottoponendosi al vaccino.
Anche il numero 1 del tennis mondiale, Novak Đoković, sembra essere con le spalle al muro. Tiley infatti ha chiarito: “Đoković ha detto che vede il tutto come una questione privata. Ci piacerebbe vederlo qui in campo, ma sa che ha bisogno di essere vaccinato per giocare qui”.
Il tennista serbo sta inseguendo il suo 21° titolo del Grande Slam, ma sembra irremovibile sul fatto che non si piegherà alle richieste di Melbourne. Parlando questa settimana alle Atp Finals di fine stagione a Torino, Đoković ha insistito: “Dovresti avere la libertà di scegliere, di decidere cosa vuoi fare. In questo caso particolare, cosa vuoi mettere nel tuo corpo”. Nell’estate del 2020, il suo evento di beneficenza a Zara si è concluso con un fiasco con alcuni dei migliori giocatori, tra cui lo stesso Đoković, che sono risultati positivi a seguito di un torneo che sembrava ignorare il distanziamento sociale. Tiley ha detto che gli è stato assicurato che le principali giocatrici Serena Williams e Naomi Osaka giocheranno a Melbourne. Tiley ha aggiunto: “Sono stato al telefono con Serena nelle ultime 48 ore e si sta preparando per essere qui a gennaio”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.