Diritti tv. «Magine Pro» offre 103 mln di euro per 10 anni

Il campionato croato di calcio è sempre più appetibile. Foto Matija Habljak/PIXSELL

L’esecutivo della Federcalcio ha presentato oggi lunedì 8 giugno alle società del massimo torneo calcistico croato le offerte giunte all’indirizzo della Federcalcio per l’acquisto dei diritti tv della Prima Lega. La miglior offerta è stata fatta dalla società svedese “Magine Pro” e vale oltre dieci milioni di euro all’anno, ovvero circa 103 milioni di euro per un periodo di dieci anni. L’attuale contratto sui diritti TV Per la Prima Lega è valido fino al 2022.
I rappresentanti di otto società della massima divisione hanno espresso soddisfazione per l’offerta presentata e si sono dette d’accordo con la proposta. La ritengono buona per un ulteriore sviluppo del calcio croato, con il rappresentante dell’Inter non presente, mentre l’Hajduk Spalato si è ritirato dalla decisione su questo argomento, ha affermato la Federcalcio. Il presidente del Consiglio di amministrazione del club dalmata Marin Brbić, in qualità di rappresentante della società, ha richiesto maggiori informazioni sull’offerente al fine di determinare tutte le circostanze per prendere la decisione migliore, tra cui la valutazione dell’affidabilità economica di “Magine Pro” e della qualità tecniche di quello che sarà un partner con un contratto a così lungo termine. Sembra il solito bastone tra le ruote nel difficile rapporto tra Federcalcio e Hajduk.
L’attività della Magine Pro è stata lanciata commercialmente nel marzo 2013 in Svezia e in Germania nell’aprile 2014, ospitando alcuni dei marchi e canali più noti al mondo, tra cui Disney, Discovery, CNN International, BBC, Eurosport, National Geographic, Nickelodeon e Cartoon Network, nonché reti locali.

Facebook Commenti