Donne e gioielli in Casa Tartini

Per i gruppi artistici del sodalizio esposizione congiunta sul tema

Panoranica della mostra

Casa Tartini ha ospitato nel fine settimana la mostra “Donne e gioielli”. Una carrellata di lavori unici creati dai gruppi artistici che operano in seno alla Comunità degli Italiani “Giuseppe Tartini”, con il sostegno della Comunità autogestita della nazionalità italiana. Malgrado la pandemia questi sono andati avanti con le proprie attività, lavorando a distanza grazie l’aiuto della tecnologia e l’impegno dei mentori. Il gruppo moda e design guidato da Ivan Rocco si è presentato al pubblico con due lavori, “Le Altane”, il gruppo di disegno seguito da Fulvia Grbac si è sbizzarrito in gioielli unici e artigianali sul tema della musica per omaggiare il Maestro delle Nazioni con orecchini, anelli e bracciali decorati con frammenti di spartiti musicali e altro. Il gruppo di pittura con la mentore Liliana Stipanov ha proposto dipinti raffiguranti bellissimi gioielli e gemme preziose in versione bidimensionale, mentre le ceramiste guidate da Apolonija Krejačič che sono le più numerose si sono scatenate con ornamenti in stili diversi. “Un ringraziamento sentito va ai mentori che continuano a far vivere le attività. Ci è voluto un po’ di coordinamento in questo periodo, alcuni si collegano via zoom e lavorano insieme, altri, come il gruppo di ceramica, vengono individualmente a prendere il materiale necessario per lavorare a casa e poi lo portano in forno. L’importante è che le attività proseguano”, ha osservato Fulvia Zudič, coordinatrice del programma culturale del sodalizio.

Gioielli a tema musicale de “Le Altane”

Facebook Commenti