«Circolo classic». Ad agosto si… gira

Gli otto film verranno proiettati il martedì e la domenica all'Estivo della Comunità degli Italiani di Pola

Tanja Miličić, Lena Radunić, Gordana Restović, Tamara Brussich e Sanja Cinkopan Korotaj

Una manifestazione che in pratica è nata per caso, anzi… a causa dell’epidemia di Covid-19 e, considerato il successo riscontrato l’anno scorso, viene ripetuta anche durante questo mese di agosto. Si tratta del programma denominato “Circolo classic”, in pratica un revival di film d’epoca, che in serata vengono presentati all’Estivo della Comunità degli Italiani di Pola, un ambiente che si è mostrato eccezionale per ospitare un simile evento. A presentare la manifestazione, ieri nella sede della CI, sono state la direttrice dell’Ente pubblico Pula Film Festival, Gordana Restović, Lena Radunić, a capo del Dipartimento per la cultura e lo sviluppo della società civile della Città di Pola, la direttrice dell’Ente turistico di Pola, Sanja Cinkopan Korotaj, la presidente della Comunità degli Italiani di Pola Tamara Brussich, nonché la direttrice artistica Tanja Miličic.

 

Una «ciliegina culturale»

“Questo programma – così la Restović all’incontro stampa –, è iniziato appunto nel periodo del coronavirus, però visto l’enorme interesse dei cittadini e turisti, sarà riproposto anche quest’anno. Il ‘Circolo classic’ quindi è iniziato alla grande, per cui ovviamente continueremo a seguire questa strada”. “Possiamo essere soddisfatti – ha continuato la Radunić – per il fatto di poter nuovamente offrire una ‘ciliegina culturale’, che lo scorso anno ha destato elevato interesse. Evidentemente in questo periodo le persone sono molto interessate a seguire rilassate, in un ambente unico, i film classici”. Come tra l’altro puntualizzato dalla Cinkopan Korotaj, stando alla quale la Pro loco continuerà a sostenere questa particolare manifestazione.

Pellicole italiane e francesi

“Abbiamo concepito in un altro modo quest’edizione del ‘Circolo classic’ rispetto all’anno scorso, quando vennero proiettati film di produzione statunitense e italiana –, ha rilevato la Miličić –. Ora abbiamo scelto delle immancabili pellicole italiane e francesi, dagli anni ‘50 agli ‘80, con interpreti principali Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve. Le proiezioni si svolgeranno la domenica e il martedì, con un massimo di 70 spettatori che troveranno il proprio posto sulle sedie a sdraio”. Infine l’intervento della presidente della CI, la quale ha invitato i soci connazionali che hanno pagato il canone per il 2019 a rivolgersi alla segreteria (personalmente o chiamando il numero 099/6022151) per ricevere i biglietti gratuiti. Non più di due comunque per famiglia. Ritornando al programma, saranno otto i film classici che verranno proiettati: “Bella di giorno” (regia di Luis Bunuel), “Le notti bianche” (Luchino Visconti) “Les parapluies de Cherbourg (Jacques Demy), “Matrimonio all’italiana” (Vittorio De Sica), “Repulsione” (Roman Polanski), “Una giornata particolare” (Ettore Scola), “L’ultimo metrò” (Francois Truffaut), nonché “Otto e mezzo” (Federico Fellini). Andando per ordine cronologico, gli appuntamenti sono fissati per il 3, l’8, il 10, il 17, il 22, il 24, il 29 e il 31 agosto. Tutti con inizio alle ore 21, mentre il prezzo del biglietto ammonta a 20 kune.

Facebook Commenti