All’Italianistica di Fiume un Corso d’aggiornamento in modalità online

0
All’Italianistica di Fiume un Corso d’aggiornamento in modalità online
Neppure quest’anno, a causa dell’attuale situazione epidemiologica, le lezioni non si terranno alla Facoltà di Lettere e Filosofia

Nelle giornate di oggi e domani, a partire dalle ore 14, il Dipartimento di Italianistica della Facoltà di Lettere e Filosofia di Fiume organizza il consueto Corso d’aggiornamento per insegnanti. Data la situazione epidemiologica attuale, il Corso quest’anno si svolgerà a distanza, sulla piattaforma Zoom ed è principalmente rivolto agli insegnanti, ma è aperto anche a tutti gli altri interessati.

 

Lingua, matematica e storia

Il primo modulo, della durata di sei ore, è intitolato “La lingua italiana oggi: usi, funzione e forma” ed è un seminario per insegnanti di materie umanistiche e scientifiche. Inizierà oggi alle 14 con un’introduzione riguardo al Corso d’aggiornamento e al Dipartimento di Italianistica da parte della prof.ssa Gianna Mazzieri-Sanković, direttrice del Corso. Il primo intervento in programma, invece, è quello della relatrice Iva Peršić, dell’Università degli Studi di Fiume, che parlerà de “La sinergia tra l’insegnante di lingua e gli altri insegnanti: realtà o utopia?”
Seguirà la lezione “Matematica e lingua: un’alleanza per l’apprendimento” del relatore, professor Pier Luigi Ferrari, dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale. In conclusione della prima parte ci sarà un laboratorio per i partecipanti e dopo la pausa si continuerà con l’intervento della relatrice Roberta Ferencich di Trieste, la quale terrà il laboratorio “Emozioni e parole: il lessico delle emozioni, dalla ‘malagioia’ alla felicità”.

Seguirà una lezione di storia del relatore Ivan Jeličić, dell’Università degli Studi di Fiume, intitolata “Consci del nostro dovere giuriamo fedeltà alla nostra cara Fiume ed alla nostra bandiera: le lealtà fiumane al tramonto dell’Austria-Ungheria. In conclusione di questo modulo ai presenti si rivolgerà la relatrice Isabella Matticchio, dell’Università degli Studi di Fiume, con l’intervento “Quo vadis, italiano? Sulle varietà dell’italiano contemporaneo”. Per accedere al modulo: ID riunione: 827 7347 4856, Passcode: 083337.

Errori linguistici e didattica

Il secondo modulo del Corso d’aggiornamento, intitolato “Società, storia e cultura italiane del Novecento” e della durata di sei ore, sarà un seminario per insegnanti di italiano L1 e inizierà domani alle ore 14.
A introdurlo sarà nuovamente la direttrice del Corso, prof.ssa Gianna Mazzieri-Sanković, la quale, affiancata dalla prof.ssa Corinna Gerbaz Giuliano, esporrà la prima lezione, “Una storia letteraria per costruirci un tetto di radici”. Dopo un laboratorio, la relatrice Iva Peršić terrà la lezione “Sarei brava, più inteligente è non avrei voti maligni. Che cosa ci insegnano gli errori linguistici?”
La seconda parte del modulo sarà composta da due lezioni e un laboratorio. Ad aprirla sarà il relatore Paolo Nitti, dell’Università degli Studi dell’Insubria, il quale parlerà di “Lingua italiana e sessismo: quale ruolo per la didattica dell’italiano?”, seguito dalla relatrice Roberta Ferencich di Trieste, che esporrà il tema “Meriggiare spiando le file di rosse formiche di Montale, un disegno di emozione poetica”. (ID riunione: 880 9911 6958, Passcode: 342335).

Lettura, lessico e dialetto

Il terzo modulo del seminario per educatori, intitolato “Il percorso della lettura: valori e aperture nei testi contemporanei” è stato fissato per oggi, alle ore 14 e verrà inaugurato dalla prof.ssa Gianna Mazzieri-Sanković, la quale darà poi la parola alla relatrice Roberta Ferencich, la quale esporrà la lezione “Emozionare: l’uso della voce nella lettura espressiva” e al relatore Paolo Nitti, che parlerà de “Lo sviluppo del lessico nella Scuola dell’infanzia”. Seguirà “La lettura emotiva” della relatrice Paola Zannoner di Firenze, un laboratorio e “I primi passi a braccetto col dialetto”, della relatrice Maja Đurđulov, dell’Università degli Studi di Fiume. (ID riunione: 862 9457 2226, Passcode: 003946).

Il terzo modulo del seminario per insegnanti di classe, intitolato “Il percorso della lettura: valori e aperture nei testi contemporanei” si terrà pure oggi alle 14 e verrà introdotto dalla prof.ssa Gianna Mazzieri-Sanković, la quale darà poi la parola alla relatrice Paola Zannoner, che parlerà de “La lettura creativa”. La seconda lezione della prima parte sarà “Leggere il dialetto come famiglia e identità” della relatrice Gianna Mazzieri-Sanković.
Pier Luigi Ferrari esporrà il tema dei “Problemi di matematica: il nodo della comprensione del testo”, mentre la relatrice Marina Ferro Damuggia, della SEI Bernardo Benussi di Rovigno, parlerà di “Leggo dunque volo – come creare l’incanto della lettura”. Il modulo si concluderà con il laboratorio di Roberta Ferencich, intitolato “Accordare la voce per creare immagini”. (ID riunione: 899 8261 6278, Passcode: 957838).

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display