Inizia la ricostruzione della Fasana-Pola

Il tratto interessato dai lavori che inizieranno il 1.mo ottobre è di 1.100 metri. Previsti percorsi alternativi

Il tratto di via Fasana dove inizieranno i lavori

Dopo varie vicissitudini di natura burocratica affrontate con determinazione dal Comune di Fasana, l’iter procedurale è giunto al termine e la tanto attesa ricostruzione del disastrato tratto Valbandon – Surida della Regionale 5115 (Fasana – Pola) può finalmente partire. A darne notizia sulla sua pagina Facebook ufficiale è la stessa pubblica amministrazione, i cui vertici annunciano che l’apertura del cantiere è fissata per il prossimo 1.mo ottobre. Dal Comune fanno inoltre sapere che il progetto – accanto al rifacimento del manto stradale dissestato – prevede pure la costruzione di un complesso sistema di smaltimento delle acque atmosferiche e di un marciapiede, che una volta ultimato costeggerà il lato destro della viabile. Inoltre, nelle intenzioni dell’amministrazione fasanese figura anche l’installazione di nuove pensile alle fermate del bus. Complessivamente, il Comune prevede di ricostruire 1.100 metri della Fasana-Pola.

Facebook Commenti