Una camminata per i visignanesi

Una ventina i partecipanti all’iniziativa promossa con il sodalizio di Parenzo

Una sosta per ricaricare le batterie

Si è svolta nel fine settimana la “Camminata d’autunno”, promossa dalla Comunità degli Italiani “Dott. Silvio Fortuna” di Visignano in collaborazione con quella di Parenzo. I partecipanti, una ventina in tutto, si sono ritrovati nell’area ricreativa di Pineta e da lì hanno intrapreso un percorso che li ha portati a raggiungere le campagne e i boschi del visignanese, aree molto lavorate un tempo, oggi un po’ meno. Lungo il cammino alcuni lachi, un tempo popolari abbeveratoi per gli animali. Oggi alcuni sono abbandonati, altri sono diventati apprezzabili aree da sosta. Alcuni, fino a qualche tempo fa, erano ricchi di pesci rossi.

Un’occasione per stare insieme

Dopo avere raggiunto l’Osservatorio astronomico di Tizzano, gli escursionisti hanno attraversato Declevi e intrapreso il Sentiero botanico, affiancando campi di lavanda e di altre erbe aromatiche, raggiungendo quindi il serbatoio d’acqua inaugurato durante il Regno d’Italia, rientrando quindi a Pineta. È seguito il rinfresco all’Estivo del sodalizio visignanese.

Come dichiarato da Luana Poleis, presidente della Comunità degli Italiani di Visignano, si spera che quest’appuntamento divenga tradizionale.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.