Sanvincenti. Riapre «La casa della strega Mare»

Nel weekend il Centro per visitatori accoglierà nuovamente il pubblico. Non mancano le novità

Il Parco Sanc Michael

Avuta ragione, almeno in questa prima (e noi speriamo vivamente che sia pure l’ultima) fase del Covid-19, possiamo tornare al Medioevo. Potrebbe sembrare un po’ anacronistico, e detto così, lo è. Si ritornerebbe in un’epoca segnata da contagi terribili e senza i moderni metodi di cura. Ma, una una mano sul cuore, ha dato il suo nel contrastare la pandemia di questi giorni un metodo molto, ma molto antico: la quarantena. Sia come sia, Sanvincenti torna al suo medioevo e invita gli interessati a respirarne l’atmosfera. Riaprono nel fine settimana il Centro per visitatori “La casa delle strega Mare” (che terrà aperto dalle 10 alle 18) e, in quel di Rapanji, il Parco tematico medievale “Sanc Michael”, visitabile dalle 12 alle 19.
La casa della strega ha avuto contenuti nuovi: un libro interattivo consentirà di fare la conoscenza con le creature mitiche della penisola e la battaglia (virtuale) condotta a mano armata di arco e frecce per la difesa di castello Morosini-Grimani ha avuto la sua continuazione in un incontro ravvicinato a distanza di spada. Dalle pareti della casa stregata vi terranno d’occhio, accanto alla povera Mara Radolovich (accusata di stregoneria, ma in effetti rea di essersi innamorata di un rampollo del casato del castello) ritratti di altri personaggi e creature. E se a visita conclusa vi andrà di riposatevi un po’, seduti nel cortile, beh! avrete una sorpresa. Quale? scusate, ma non ve lo diciamo. Provare per scoprirlo. Eppoi, a saperlo, che sorpresa sarebbe!?

Una simulazione della lotta per il castello

Il parco Sanc Michael riapre pure con qualche novità: accanto all’imponente castello ligneo ne è stato sistemato uno a misura di bambino. Strani architetti, quelli medievali: hanno… architettato la torre della strega, quella del drago, la cella della strega… Volendo, ci si potrà cimentare nel tiro con l’arco, dalla torre (vera). E ci si potrà muovere a dorso d’asino o di cavallo. Come dite? Avete fame? No problem. Non avrebbero detto propriamente così, nel Medioevo, ma davvero non c’è problema alcuno: potrete rifocillarvi con gustose pietanze alla griglia servite in piatti d’argilla. Tenetevi liberi nel fine settimana, per visitare Sanvincenti.

Facebook Commenti