Istria record: 221 contagi, 2 morti e positività al 37,7%

pola
Foto: Srecko Niketic/Pixsell

Ancora un record sul fronte dell’emergenza sanitaria in Istria. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 585 tamponi, di cui 221 sono risultati positivi. Il tasso di positività è salito così al 37,7%. Lo ha reso noto Dino Kozlevac. Il capo della task force regionale, parlando per Radio Pola, ha rilevato che in ospedale sono ricoverate 70 persone, di cui 56 nel reparto per le malattie infettive e 14 nel centro per la respirazione assistita. Nelle ultime 24 ore si sono avuti anche due morti (classe 1931 e 1947) per complicazioni dovute al Covid.
Kozlevac ha ancora una volta lanciato l’appello a vaccinarsi: “Finora il 62% dei cittadini adulti ha completato il ciclo vaccinale e spero che entro la fine dell’anno il tasso d’immunizzazione sarà a livelli accettabili nella nostra Regione”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.