Ottava Fiera della salsiccia made in Istria

0
Ottava Fiera della salsiccia made in Istria
Al centro Marija Vučković, Mario Bratulić ed Ezio Pinzan. Foto: COMUNE DI SAN PIETRO IN SELVE FACEBOOK

Dopo i due anni di chiusura a causa della pandemia da coronavirus, San Pietro in Selve ha riproposto la Fiera “S klobasicom u Europu” (Con la salsiccia in Europa), rassegna che celebra la produzione e la vendita degli insaccati, giunta all’ottava edizione. La Rassegna, inaugurata ieri, si concluderà domani, domenica e si svolge nella Casa nazionale della salsiccia, che ha aperto le porte l’anno scorso. Si tratta di un progetto del valore di 3,5 milioni di kune e che contribuisce alla valorizzazione turistica sia del Comune di San Pietro in Selve e dell’Istria che dell’offerta gastronomica.

All’inaugurazione della Rassegna è intervenuto pure il ministro dell’Agricoltura, Marija Vučković, che nel suo intervento ha ricordato che la Croazia vanta 35 prodotti tutelati a livello europeo dal marchio d’origine e che per altri 16 si è impegnati allo stesso scopo. “I ritmi che ci siamo imposti, nonostante siamo il Paese membro più ‘giovane’, ci ha portati al settimo posto in Ue in quanto a numero di marchi per i prodotti autoctoni. La Regione istriana è tra le migliori in questo processo. Siamo orgogliosi del marchio per il prosciutto e per l’olio extravergine d’oliva istriani e per tutti prodotti per i quali si sta lavorando”, ha detto Marija Vučković. Si tratta, come ha specificato, della carne di boscarin, del formaggio pecorino, del miele e delle salsicce, che potrebbero presto ottenere il pass nazionale.
Presente pure l’assessore regionale all’Agricoltura Ezio Pinzan, il sindaco di San Pietro in Selve, nonché consulente del ministro dell’Agricoltura, Mario Bratulić, ha sottolineato la volontà d’incentivare il consumo di questi prodotti tipici. San Pietro in Selve, patria della salsiccia, con sei impianti di produzione, è diventato il luogo tradizionale di ritrovo degli amanti degli insaccati.
“Questo prodotto particolare è parte della nostra storia, della nostra cultura e della nostra identità – ha detto – e con questa Rassegna siamo riusciti a raccogliere i produttori di salsicce e insaccati della maggior parte delle Regioni croate e dei Paesi vicini, con l’intento di creare una piattaforma comune, per la valorizzazione dei prodotti tradizionali e per la rivitalizzazione dell’ambiente rurale”, ha dichiarato il sindaco Bratulić.
Gli organizzatori dell’evento intendono proporre altre tre manifestazioni: la Fiera estiva notturna “S klobasicom u EU”, la Rassegna della carne di maiale e la Giornata delle salsicce fatte all’antica.
La Rassegna in corso proporrà avvenimenti gastronomici, artistici e di altro genere, pensati per portare a San Pietro in Selve alcune migliaia di visitatori.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display