Al CVVF Neapolis preziosa donazione dei coniugi Wischer

La coppia ha fornito attrezzature mediche del valore di 12mila kune

Al centro i Wischer e il sindaco, Anteo Milos

Preziosa donazione al Corpo volontario dei Vigili del fuoco (CVVF) Neapolis di Cittanova da parte di Gerhard e Martina Wischer, una coppia proveniente dalla provincia di Wolfsberg, che da anni visita Cittanova, soggiornandovi spesso. Consegnata dai Wischers al presidente del Neapolis, Valmi Fabris, l’importante donazione comprende quattro borse mediche colme di moderne attrezzature per il primo soccorso e interventi medici d’emergenza, del valore di circa 12mila kune.

 

Alla cerimonia di consegna hanno presenziato vari appartenenti al Corpo volontario dei Vigili del fuoco locale e il primo cittadino, Anteo Milos. La coppia austriaca è stata accompagnata da Slavko Mautner Vava di Cittanova, che ha fatto da tramite tra tra la coppia e il CVVF, favorendo la donazione di queste preziose attrezzature. Dopo la consegna i Wischer hanno annunciato che, quando le condizioni epidemiologiche lo permetteranno, la loro nuora, medico di professione, verrà a Cittanova per tenere un breve corso d’istruzione ai Vigili del fuoco sull’uso delle attrezzature ricevute in regalo.

Durante la consegna delle borse mediche, Valmi Fabris ha ringraziato per la preziosa donazione, sottolineando che sarà loro di grande aiuto e fornirà un’ ulteriore sicurezza negli interventi, frequenti sopratutto nella stagione estiva, quando nell’area soggiorna un gran numero di turisti.

Valmi Fabris e Gerhard Wischer

Pure il sindaco Milos ha rivolto parole di gratitudine nei confronti dei Wischer, ma anche di Mautner, elogiando quest’iniziativa, che aiuterà i pompieri a prendersi sempre più cura della sicurezza e della protezione dei loro concittadini.

Come accennato, i Wischer sono ospiti abitudinari della località costiera. Soggiornano in Istria da oltre 20 anni e dopo Umago, che è stata la loro prima destinazione, da ben 13 anni hanno ancorato la propria barca nel porto di Cittanova, località dove hanno pure celebrato il matrimonio della figlia e acquistato una casa vacanza nella quale soggiornano ogni qual volta ne hanno la possibilità. La coppia austriaca non è nuova alle iniziative benefiche: sei anni fa aveva infatti aiutato con una considerevole donazione le vittime dell’allora grande alluvione che aveva colpito la Croazia orientale.

Facebook Commenti