Genitori divorziati. Riparte il sostegno di tipo psicologico

0
Genitori divorziati. Riparte il sostegno di tipo psicologico

La Casa per l’infanzia “Tić” è pronta per dare il via alla 31ª edizione del ciclo di sostegno psicologico per genitori separati e divorziati. L’ormai ben nota “Scuola per genitori divorziati”, che dal 2007 si svolge ininterrottamente, fino a oggi ha aiutato diverse centinaia di famiglie a reprimere il dolore e il rancore insorti dalla nuova situazione, per il bene dei figli e per mantenere rapporti nei limiti della normalità e collegialità tra i genitori.

L’odierna edizione è stata presentata dagli organizzatori, la Città di Fiume, la Casa “Tić” e il Dipartimento di psicologia della Facoltà di Filosofia. Il corso, gratuito per tutti, si svolge due volte all’anno in gruppi di una decina di persone e comprende lo scambio di esperienze, delle basi teoriche sull’influsso del divorzio sullo sviluppo dei figli, come pure indicazioni su come far fronte allo stress e in che modo comunicare con l’ex partner.

“Durante il corso per i genitori, che prevede cinque incontri, i figli possono partecipare ai laboratori creativi che vengono organizzati appositamente per loro e guidati dagli psicologi e pedagoghi dell’istituzione – ha riferito la direttrice della Tić, Tamara Žakula –. Tutti i genitori, se ne sentono il bisogno, possono prendere parte anche ai consultori individuali.

Oltre al futuro corso, che inizierà il 3 maggio, i partecipanti avranno a disposizione il nuovo manuale “Divorziamo, ma rimaniamo genitori”, che comprende le conoscenze teoriche e le informazioni presentate ai genitori all’interno della scuola, e verrà distribuito a tutti i corsisti al termine del programma. La capodipartimento per la sanità e la previdenza sociale, Karla Mušković, ha ricordato che ormai da anni il numero di divorzi in Croazia è in aumento e perciò ben vengano consultori e programmi volti a offrire consigli utili su come procedere nell’educazione del bambino o bambini da separati. “La Città investe annualmente oltre un milione di kune nel lavoro della Casa dell’infanzia Tić per i vari programmi volti al sostegno e al benessere delle giovani generazioni”, ha concluso la capodipartimento. Le notifiche per la scuola, che si svolge di martedì dalle 17 alle 18.30, si possono effettuare al numero di telefono 051/215 670.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display