Fiume. Riapre il Mercato: lunghe code (foto)

Tutti in fila davanti alla pescheria. Foto Nel Pavletic/PIXSELL

Coronavirus o no, i Mercati cittadini oggi, giovedì 9 aprile, sono stati presi d’assalto nel giorno della riapertura autorizzata dalla Protezione civile nazionale. Lunghe code soprattutto davanti alla pescheria con molte persone che hanno rispettato le distanze raccomandate, anche se diversi avventori si sono mossi come se nulla fosse.
La vendita si svolge sugli stand esistenti, mentre nel Mercato centrale nelle casette dell’Avvento, allestite in via straordinaria. L’orario di apertura va dalle 8 alle 13. Per assicurare tutte le misure di prevenzione, i mercati sono stati recintati, mentre nelle zone d’ingresso sono stati messi a disposizione i disinfettanti per le mani. Nel rispetto della distanza sociale, i dipendenti dell’azienda Rijeka plus vigilano sul numero di acquirenti presenti per evitare assembramenti.


Accesso da due parti

Al fine di soddisfare tutte le indicazioni della Protezione civile, il Mercato centrale è stato provvisoriamente suddiviso in due parti. Sarà possibile accedere alla zona giungendo dalle parti del Teatro Nazionale Croato “Ivan de Zajc”, ovvero da via Verdi, oppure da Riva bodoli (via Zagabria). Ricorderemo che anche i l mercato di Braida e quello a Zamet hanno oggi riaperto i battenti.

Facebook Commenti