Fiume. Cash, sms o app: basta trovare un parcheggio

La municipalizzata «Rijeka Plus» spiega le varie modalità di pagamento offerte presso le aree di sua ingerenza in città

Nei parcheggi custoditi si paga al casello

A Fiume persiste da anni il problema dell’insufficienza dei posti parcheggio. Trovare nelle ore di punta un posto libero corrisponde a una vincita alla lotteria. Le cose sono peggiorate da quando il grande parcheggio nel complesso Benčić è off limits e i guidatori che vivono o lavorano in zona sono costretti quotidianamente ad arrangiarsi per trovare un posto in cui lasciare la propria automobile. Fortunatamente, negli ultimi mesi, da quando la maggior parte delle persone lavora da remoto, il problema sembra essere leggermente rientrato. Resta comunque il fatto che in città ci siano molte più vetture che posteggi, per i quali Fiume offre varie modalità di pagamento. La municipalizzata Rijeka Plus ha voluto pertanto informare i fruitori che coloro che usano le aree parcheggio di sua ingerenza, hanno diritto a 10 minuti gratuiti, dopo di che, una volta scattato l’11º minuto avranno l’obbligo di pagare l’importo previsto per la prima ora di sosta. Il pagamento può venir effettuato acquistando il biglietto nei distributori automatici, tenendo conto del fatto che questi non restituiscono il resto, ovvero se un’ora costa 7 kune e vengono inserite 10 kune, verrà calcolata un’ulteriore ora, anche se è stato sforato anche un solo minuto. Chi invece preferisce pagare un’ora esatta e non vuole avere a che fare con i contanti, potrà farlo tramite sms. Il messaggio, che deve contenere la targa dell’auto, va poi inviato al numero previsto per ogni singola zona parcheggio, che è ben visibile sul distributore automatico. Se invece si desidera pagare più ore in unasola volta, senza dover controllare il cellulare di continuo, lo si può fare inviando più messaggi di fila, attendendo però la conferma di ricevuta del primo, ovvero di ogni seguente sms. Con 8 messaggi si potrà acquistare il biglietto giornaliero. Questo per quanto riguarda i parcheggi all’aperto. Per quelli custoditi, il pagamento viene effettuato invece al distributore automatico o nella maggior parte dei casi al casello. Lo stesso vale per le autorimesse gestite dalla Rijeka Plus.
Un pagamento più veloce può venir effettuato mediante l’applicazione PayDo, da scaricare sul telefonino, seguendo le indicazioni. L’app è gratuita e viene in seguito collegata al conto bancario mediante il quale effettuare il pagamento.

Per quelli aperti esiste il distributore automatico

Si può pagare il posto parcheggio anche acquistando un biglietto presso le rivendite della Tisak o iNovine, scegliendo la quantità di ore di sosta. In questo caso non sarà necessario deporre il biglietto sul parabrezza, bensì averlo con sé fino a quando non si deciderà di abbandonare il parcheggio scelto.
Per ulteriori informazioni gli interessati possono contattare la municipalizzata al numero 311-400, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 ale 16, oppure inviando una mail all’indirizzo [email protected]

Facebook Commenti