Basta poco per trovare la felicità

Inaugurata ieri sera a Palazzo Modello la nona edizione di «Una Fiume di psicologia». Numerosi gli eventi in programma in città e nel circondario fino al 23 febbraio

A Palazzo Modello è stata inaugurata la nona edizione di “Una Fiume di psicologia”. Foto;: Goran Žiković

È stata inaugurata ieri sera, nel Salone delle Feste della Comunità degli Italiani di Fiume, la nona edizione di “Una Fiume di psicologia”, che si svolge nell’ambito della 13ª edizione della Settimana della psicologia. L’evento, che si svolgerà fino al 23 febbraio, avrà luogo a Fiume e nel circondario e saranno incluse istituzioni prescolari, scuole elementari e medie superiori, istituti e consultori. Gli interessati potranno così partecipare a laboratori e conferenze riguardanti la felicità sul posto di lavoro, i bambini e lo stress, gli adolescenti e l’amore, come trovare un attimo di relax, sulla psicologia delle favole. Ci saranno poi laboratori per genitori divorziati, quelli di sostegno per genitori che si incontrano per la prima volta con l’asilo o la scuola e altri ancora per futuri genitori. Tantissimi insomma gli eventi da seguire – ben 110 divisi in 69 punti diversi –, e dedicati un po’ a tutte le fasce d’età. Tra quelli più importanti gli organizzatori hanno voluto segnalare la conferenza “Psicologia per gli imprenditori”, nonché un quiz con il quale i cittadini potranno mettere alla prova il loro sapere in psicologia. Per i bambini è stato preparato il gioco “Dar mal” e una Escape room.
Tra le novità di quest’anno va segnalato lo spettacolo educativo del Teatro Tirena di Zagabria, intitolato “Nella mia testa” (U mojoj glavi), che racconterà la storia di due adolescenti alle prese con l’ansia e la depressione. Lo spettacolo è gratuito, ma è necessario prenotare i biglietti all’indirizzo elettronico [email protected] L’evento si svolgerà stasera nella Casa di cultura (HKD) di Sušak.
Ricordiamo che sono stati allestiti uno stand in Corso (dalle 10 alle 14) e un altro presso il centro commerciale ZTC (16-20) dove poter acquistare materiale promozionale e che saranno a disposizione del pubblico nel corso di tutta la durata dell’evento. Il ricavato andrà a favore dei bambini con disturbi dello spettro autistico che frequentano l’asilo “Maestral” di Fiume, per l’acquisto di attrezzature didattiche.
Presenti all’inaugurazione Tamara Martinac Dorčić, capodipartimento per la psicologia presso la Facoltà di Filosofia, Ines Srdoč-Konestra, preside della Facoltà di Filosofia, Marta Žuvić, vicepreside per gli studi e gli studenti dell’Università di Fiume, Edita Stilin e Sanda Sušanj, rispettivamente capodipartimento regionale e cittadino per l’educazione e l’istruzione e Ines Jakovčić, presidente del Comitato organizzatore.

Facebook Commenti