Trieste. E’ scomparso Piero Colavitti

Pietro Colavitti s è spento all'età di 70 anni

È scomparso questo pomeriggio (21 aprile) a Trieste, all’età di 70 anni il commercialista Piero Colavitti. Nato a Monopoli si era trasferito a Trieste all’inizio degli Anni ’70. Era impegnato nella vita politica della città e proprietario dell’Adriafer, che dal 2004 si occupa di servizi di movimentazione generale dell’Autorità Portuale di Trieste, attraverso una organizzazione sinergica della rete ferroviaria e con locomotive proprie. Era stato inoltre consigliere d’amministrazione presso l’Università popolare di Trieste e aveva lavorato per il Ministero delle Finanze. Era stato pure revisore dei conti di molte società triestine e del Comune di Muggia. Il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, commosso dalla perdita, lo ha ricordato con queste parole: “Oggi un grande amico è andato avanti come dicono gli alpini, riposa in pace caro Piero”. “Ci conoscevamo da quando avevo 20 anni. Il nostro primo incontro ha avuto luogo in via Coroneo. È stato il revisore dei conti nel mio primo mandato da sindaco, mio uomo di fiducia in tutte le campagne elettorali. Si occupava in modo egregio e professionale di tutta la parte burocratica-organizzativa. Di lui mi fidavo ciecamente. Eravamo legatissimi”, ha rilevato ancora Roberto Dipiazza.

Facebook Commenti