Ecco l’attentatore di Zagabria: 22 anni, incensurato e quel post su Facebook

La foto del profilo Facebook di Danijel Bezuk

Aveva 22 anni ed era incensurato il giovane che stamattina ha terrorizzato Zagabria, sparando davanti alla sede del governo e ferendo un poliziotto, prima di togliersi la vita qualche minuto dopo. Si chiamava Danijel Bezuk. Lo ha confermato il Ministero degli Interni, aggiungendo che ancora non si conosco i motivi che hanno portato questo giovane a sparare con un kalashnikov in Piazza San Marco, in quello che il premier Plenković ha definito un “grave tentativo di omicidio”. Il 22.enne è originario di Kutina, circa 80 chilometri a sud-est della capitale.
Dopo aver sparato contro l’agente davanti ai Banski dvori (l’edificio in cui si trova la sede del governo croato), Bezuk è riuscito anche a postare su Facebook il seguente messaggio: “Basta alle truffe e al calpestamento scriteriato dei valori umani senza alcuna responsabilità”. Il giovane ha sparato da un fucile kalashnikov che ha preso al padre, reduce di guerra. Poi si è suicidato sparandosi alla testa.

Dosta je bilo prevara i bezonzirnog gazenja ljuckih vrijednosti bez odgovornosti

Pubblicato da Danijel Bezuk su Domenica 11 ottobre 2020

Una foto di Danijel Bezuk tratta dal suo profilo Facebook
Agenti di polizia nel rione di Tuškanac, dove il 22.enne si è tolto la vita

 

Facebook Commenti