Fiume, 7 casi: un poliziotto, un marittimo, una donna delle pulizie…

La Clinica per le Malattie infettive del CCO di Fiume. Foto Željko Jerneić

Una donna delle pulizie di un asilo, un poliziotto, un marittimo… Sono soltanto alcuni dei sette nuovi contagiati nella Regione litoraneo-montana. Dopo l’assenza di casi giovedì, oggi, venerdì 17 luglio, è cresciuto notevolmente il numero delle persone che hanno contratto il Covid-19. Come si legge nel comunicato della task force regionale, tre sono contatti di persone già contagiate, uno è un marittimo che si è sottoposto a tampone prima di imbarcarsi, mentre tre sono impiegati in attività nell’ambito delle quali il tampone viene effettuato al momento del rientro al lavoro. In questo senso si tratta di un’addetta delle pulizie di un asilo di Fiume, di un agente di polizia e di un’assistente sociale.

Facebook Commenti