Serie A. Roma e Milan Ok

I giocatori del Bologna festeggiano la vittoria in casa del Brescia

La Roma batte 4-2 il Sassuolo nel posticipo delle 18 della terza giornata di serie A, dilagando nel primo tempo ma tirando un po’ troppo i remi in barca nel secondo, quando gli emiliani sono riusciti a ridurre il pesante passivo con una doppietta di Berardi, ora capocannoniere con cinque reti. In poco più di mezz’ora di gara, i giallorossi hanno messo in cassaforte la prima vittoria stagionale, con le reti di Cristante, Dzeko, Mkhitaryan, in gol all’esordio, e Kluivert. Inevitabile un certo rilassamento e, complice una difesa non ancora impeccabile, il Sassuolo ha avuto qualche spazio in più per tentare una impossibile rimonta, comunque inseguita fino alla fine.

Nel posticipo serale il Milan vince 1-0 a Verona grazie ad un calcio di rigore trasformato da Piantek nella ripresa.

Rimonte clamorose nel terzo turno di in Serie A: la Lazio avanti con un rigore di Immobile a Ferrara perde 2-1 nel recupero. Il Bologna, sotto di 3-1 a Brescia, vince 4-3, favorito dall’espulsione di Dessena all’inizio della ripresa. Il Cagliari vince 3-1 a Parma. Dodici minuti di recupero al Tardini. Tutto succede dopo un rigore prima assegnato nel finale al Parma e poi revocato al termine di un lunghissimo check con il Var da parte dell’arbitro Pasqua. Il recupero poi aumenta ancora quando l’arbitro ha annullato il 4-1 di Joao Pedro del Cagliari, ravvisando un fallo dell’attaccante. Il primo episodio incriminato all’87’: un tocco di mano di Klavan in un contrasto con Cornelius, nell’area del Cagliari. Prima il direttore di gara ha assegnato il penalty, poi è rimasto a lungo in contatto con il Var e infine è andato a rivedere l’azione, giudicando evidentemente regolare il tocco. Poi al 95′ la rete di Joao Pedro, inizialmente convalidata e poi annullata dopo aver rivisto l’azione, e giudicando falloso l’intervento del rossoblù su Gagliolo.
Spal-Lazio 2-1 (Immobile al 17′ su rigore; Petagna al 63′, Kurtič al 92′)
Brescia-Bologna 3-4 (Donnarumma al 10′ e al 19′; Bani al 36′, Cistana al 42′, Palacio al 56′, Poli al 60′, Orsolini all’80’).
Parma-Cagliari 1-3 (Ceppitelli 23′ e 39′, Barillà 58′, Simeone 77′)
Genoa-Atalanta 1-2 (Muriel al 64′ su rigore al 91′, Zapata al 95′).
Roma-Sassuolo 4-2 (Costante al 12, Dzeko al 19′, Mkhitaryan al 22′, Kluivert 33′; Berardi al 53′ e al 72′)
Verona-Milan 0-1 (Piatek al 67′ su rigore).

Classifiche fornite da Sofascore Risultati

Facebook Commenti