Rovigno, Veglia, Cherso: qualità della vita al top

Una veduta del centro storico di Rovigno. Foto: Dusko Marusic /PIXSELL

Rovigno è la città di grandezza media con la miglior qualità di vita in Croazia, stando al concorso indetto dal quotidiano zagabrese Jutarnji list, dal sito gradonačelnik.hr e dall’agenzia Ipsos. A contendere il primato alla città di Santa Eufemia, c’erano Sveta Nedelja, Umago, Zaprešić e la vincente dell’edizione scorsa Parenzo. L’isola di Veglia (Krk), per qualità della vita, invece ha trionfato tra le piccole città superando Lesina (Hvar), Lussinpiccolo (Mali Lošinj), Cittanova (Novigrad) e Novalja (sull’isola di Pago). Tirando le somme delle due categorie si può concludere che l’area istroquarnerina è quella migliore per qualità della vita.
La miglior città di piccola grandezza nella categoria “istruzione e demografia” risulta essere Cherso (Cres), il cui vicesindaco Marin Gregorović ha ritirato il premio dalle mani del Ceo di Hanza Media, Anna Hanžeković. “Abbiamo difeso il titolo dei migliori in questa competizione e non è stato facile perché la concorrenza si fa di anno in anno sempre più agguerrita”, ha detto Gregorović dopo aver ritirato il premio. Cherso in finale ha battuto la concorrenza di Veglia , Buie, Cittanova e Buccari.

Facebook Commenti