Petrinja, un anno dal sisma: Plenković duramente contestato

0
Petrinja, un anno dal sisma: Plenković duramente contestato

“Vogliamo la ricostruzione”. E giù una caterva di insulti e, addirittura, una palla di neve lanciata al suo indirizzo. Il premier Andrej Plenković è stato duramente contestato a Petrinja, che ha visitato oggi, mercoledì 29 dicembre, nel primo anniversario del terremoto di magnitudo 6.2 che ha distrutto la città della Croazia centrale. Il primo ministro, mentre stava per entrare in Chiesa, è stato subissato dai fischi dei cittadini. “Sì, lo sento, ma posso promettere che velocizzeremo la ricostruzione di queste aree colpite dal terribile sisma”, ha dichiarato Plenković. I cittadini di Petrinja sono disperati perché a un anno dal terremoto è stato fatto pochissimo dal punto della vista della ricostruzione, con la genete ancora oggi costretta a vivere nei container.

“365 giorni senya vergogna”. Questo il messaggio di Petrinja in occasione della visita del Presidente Milanović e del premier Plenković

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display