Inaugurato il Festival dell’Istroveneto

BUIE | Ha avuto il via questa sera a Buie l’ottava edizione del Festival dell’Istroveneto. Come da tradizione, il Festival è stato inaugurato con lo schieramento della bandiera accompagnato da una sfilata alla quale hanno partecipato il complesso bandistico ed il gruppo in maschera della CI di Buie e con il Gruppo in costume “Al tempo di Tartini” della CI di Pirano.
Il maltempo ha spostato la cerimonia all’interno del teatro cittadino alla presenza di numerose autorità tra le quali il sindaco della Città di Buie, Fabrizio Vižintin, la vicepresidente della Regione istriana, Giuseppina Rajko, il presidente dell’Unione Italiana, Maurizio Tremul, l’Assessore alla cultura della Regione Istriana, Vladimir Torbica, il presidente del Consiglio cittadino di Buie, Rino Duniš, rappresentanti delle associazioni locali, presidenti delle CI e l’ideatrice del Festival e responsabile del settore culturale della GE dell’Unione Italiana, Marianna Jelicich Buić.
A presentare ed accogliere i numerosi presenti, Rosanna Bubola, direttrice dell’Università Popolare Aperta di Buie. All’inaugurazione, è seguito lo spettacolo “Ocio de soto!” del Teatro l’Armonia “Gruppo proposte teatrali di Trieste”, commedia il cui testo e regia sono firmati da Alessandra Privileggi, da un’idea di Maurice Hennequin.

Facebook Commenti