Croazia. Guariti e vaccinati che non possono avere il green pass

Lo scorso 1.mo giugno in Croazia è iniziato il rilascio dei green pass. Ma il sistema non funziona alla perfezione. Sono molte, infatti, le persone che sono guarite dal Covid e che ora non possono ottenere il certificato verde digitale. Lo denuncia  il Coordinamento della medicina di famiglia croata (KoHOM) che ha scritto al Ministero della Salute, alla Task force nazionale e all’Istituto nazionale per la salute pubblica in cui elenca diversi casi in cui i cittadini non possono ottenere il passaporto Covid, come ad esempio le persone che sono guarite negli ultimi sei mesi e che hanno ricevuto una sole dose del vaccino, ma anche tantissime che hanno fatto il richiamo ma che non figurano nel registro. Perciò, il Coordinamento spiega che ora “non esiste alcuna raccomandazione sul procedimento con questi pazienti a cui viene respinta la richiesta per il certificato verde digitale. Tutti loro vengono inviati ai medici di famiglia, che non hanno alcuno strumento per aiutarli. La gente vuole viaggiare, trascorre le vacanze in tranquillità, in questo periodo riprende anche l’attività del settore wedding. E molti non possono ritirare il certificato Covid anche se ne hanno diritto. E’ vergnoso…”, conclude il comunicato del KoHOM.

Facebook Commenti