Croazia. Antrace a Sisak: moria di bestiame. Contagiati pure 2 bambini

0
Croazia. Antrace a Sisak: moria di bestiame. Contagiati pure 2 bambini
Foto: Nikola Cutuk/PIXSELL

Nei pressi di Osekovo, nel Parco naturale di Lonjsko polje (situato tra Sisak e Stara Gradiška nell’entroterra della Croazia) sono state rinvenute le carcasse di un centinaio di bovini colpiti da carbonchio ematico. A contrarre la malattia sono state pure 6 persone tra cui due bambini che si sono rivolti all’Ospedale di Sisak. Non è stato necessario ricoverarli. Sono stati prescritti loro degli antibiotici. Ora i sanitari sono in detta area per bloccare l’espansione del contagio. “La situazione è sotto controllo”, ha dichiarato il direttore dell’Istituto per la salute pubblica della Regione di Sisak e della Moslavina, Inoslav Brkić.
Questa malattia si verifica più spesso nei mammiferi domestici e selvatici (bovini, pecore, capre, antilopi e altri erbivori) e nelle persone che sono state in contatto con animali infetti o con il tessuto di animali infetti.

 

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display