Calcio. Rijeka sofferto 2-1 con lo Šibenik. Decidono Yateke e Murić

Foto: Goran Žiković

In 7′ minuti dall’83 al 90′ con Yateke e Murić il Rijeka ribalta la partita d’esordio in campionato con la matricola Šibenik passato in vantaggio al 12′ col giovane Bulat. Partita sofferta, condizionata dal caldo, in cui il Rijeka si è svegliato solo nei venti minuti finali. Belli i due gol di testa di Yateke da 13 metri circa con una traiettoria velenosa e d’intelligenza il gol di Murić su punizione da una ventina di metri.

Facebook Commenti